Camerano - Grottammare 1-2

De Cesare



Il Grottammare ribalta il Camerano e vince 2-1

Grottammare ritrova la vittoria e lo fa espugnando il “Montenovo” di Camerano. Un successo preziosissimo che permette di continuare la corsa in zona playoff e affrontare nel migliore dei modi il derby del Pirani contro il Porto d’Ascoli. Gli uomini di Manoni hanno trovato il successo ribaltando l’iniziale svantaggio firmato dall’ex Polenta. Nella prima frazione sono i padroni di casa a menare le danze e trovano il vantaggio quando corre il 22esimo minuto: Pericolo corre lungo l’out sinistro, offre l’assist a capitan Polenta che al volo batte l’incolpevole Beni e con Valentini che non riesce a chiudere a dovere. Nella ripresa il Grottammare rientra con uno spirito diverso e trova il pareggio all’8′ con capitan Nicolò De Cesare che è lesto ad insaccare in porta, di testa, sugli sviluppi di un corner. I biancocelesti vogliono l’intera posta in palio e mettono la freccia al 39′ quando D’Angelo fugge sul filo del fuorigioco e fulmina Lombardi. Proteste per la presunta posizione di offside del numero 7. C’è il tempo per vedere anche un miracolo di Beni  che dice no ad un colpo di testa di Taddei.

CAMERANO-GROTTAMMARE 1-2
CAMERANO: Lombardi, Bellucci, Stella (44’ st Principi), Lapi, Savini, Polenta, Defendi, Pericolo, Taddei, Biondi, Marchionne (26’ st Moretti). A disp. Bastianelli, Angelici, Santini, Giuliani, Trucchia. All. Montenovo
GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Valentini, Palladini, Vespasiani, Vallorani, De Cesare, Traini, Ludovisi, Iovannisci (43’ st Cameli), D’Angelo. A disp. Ciarrocchi, Avellino, Cocci, Ioele, Paregiani, De Panicis. All. Mariotti (Manoni squalificato)
ARBITRO: Curia di Ascoli Piceno
RETI: 22’ Polenta, 8’ st De Cesare, 39’ st D’Angelo
NOTE: ammoniti Marchionne, Savini, Valentini, D’Angelo. Spettatori 100 circa

You are here Home