NEWS-1 (box 6 h.115)

 Interviste dal Web (box 9 h.115)

 SOCIAL NETWORKS (box10 h.115)

Comunicazioni per la stampa

Contro l’Urbania buone speranze e tre sorprese

 

COMUNICATO STAMPA

Contro l’Urbania buone speranze e tre sorprese

PREPARTITA GROTTAMMARE-URBANIA DEL 09/12/2012


biancucciFervore ed entusiasmo al Pirani dopo le ultime notizie di movimentazione del settore “risorse umane” per la squadra rivierasca. Il tutto in vista dell’ultimo match tra le mura amiche prima della pausa natalizia.

Chi viene e chi va. Il portierone Daniele Marinelli, chiamato a sostituire il giovane Di Nardo nel periodo in cui fu impossibilitato a giocare causa infortunio, approda al Carassai in prima categoria. Nonostante le poche partite disputate, Marinelli se ne va carico del rispetto dei tanti tifosi rivieraschi che hanno avuto modo di apprezzare le sue imparagonabili dote atletiche.

Nel reparto difensivo due le perdite, ma anche un acquisto come vedremo a breve. Mirko Silvestri saluta i compagni e lascia il Grottammare, per il difensore 26enne è tempo di solcare nuovi contesti calcistici altrove. Stessa scelta per il compagno di reparto Luca Marcatili, da diverse stagioni alle dipendenze bianco-celesti e da oggi giocatore della Fermana. Una decisione condizionata dal lavoro, che ha spinto il ragazzo a rimanere nella sua città di residenza.

 

Leggi tutto...

Petrucci azzecca i giusti centimetri quadrati, ma il pareggio giunge al 87’

 

COMUNICATO STAMPA

Petrucci azzecca i giusti centimetri quadrati, ma il pareggio giunge al 87’

Tra Pagliare e Grottammare sfida deliziosa nella prima frazione di gara, meno cervellotica e più fisica nella seconda. Un gol fortuito per i bianco-celesti con relativa beffa nel finale, ma il vero protagonista del match è stato l’arbitro

pagliare grottammareTra i padroni di casa del Pagliare ed i rivieraschi è stato un vero e proprio “derby”, dettato dal fattore che guardando l’intero girone immediatamente balzerebbe agli occhi di chiunque. Le due compagini sono infatti le uniche rappresentative della Provincia di Ascoli nell’intero torneo di Eccellenza Marche.

Per la prima, un campionato finora appagante e al di sopra dei pronostici mediatici, per la seconda un inizio remissivo che nell’ultimo mese è sfociato in vittorie e tante reti. Grottammare carico e motivato da due vincite consecutive e dalla (ri)scoperta di un apparato offensivo che conta ben undici reti tra la coppia d’oro Ludovisi-Rosa.

Leggi tutto...

Ludovisi: “Il nostro reparto offensivo ora produttivo"

 

COMUNICATO STAMPA

Ludovisi: “Il nostro reparto offensivo ora produttivo. Continuare così per dar manforte agli altri reparti”

PREPARTITA PAGLIARE-GROTTAMMARE DEL 02/12/2012

Dario LudovisiTrasferta in programma per la prossima sfida a cui sono chiamati i bianco-celesti. Trasferta, ma neanche più di tanto visto che gli avversari del Pagliare di Vagnoni si trovano ad appena 20 km dalla cittadina rivierasca. Pagliare e Grottammare emblematiche ed allegoriche per quello che concerne il concetto di “periodo positivo”.

Per la prima fazione sventola indubbiamente la bandiera di rivelazione del torneo, ma con maggior orgoglio l’etichettatura di unica compagine, assieme proprio ai bianco-celesti, a rappresentare la provincia di Ascoli Piceno nell’Eccellenza Marche. Per la seconda, il periodo positivo viene da una serie di partite soddisfacenti, le cui ultime tre hanno sancito l’enorme potenziale del reparto offensivo con la coppia Rosa-Ludovisi, ben undici gol in due, a fronte di un periodo decisamente no in cui le vittorie sono rimaste un tabù per ben dieci sfide.

 

Leggi tutto...

Ludovisi ruggisce tre volte, il Grottammare affossa la Cagliese

 

COMUNICATO STAMPA

Ludovisi ruggisce tre volte, il Grottammare affossa la Cagliese

Si decide tutto negli ultimo 20 minuti con quattro reti. I bianco-celesti raggiungono la seconda vittoria consecutiva e celebrano un reparto offensivo adesso invidiato da molti

Grottammare-Cagliese 25-11-2012 62Se non segna Rosa, ci pensa Ludovisi. E viceversa. E’ questo il piacevole andazzo che la coppia d’attacco tra le più rinomate dell’intero torneo pare abbia preso nel giro di appena due giornate di campionato. Una tendenza al gol appagante i tifosi rivieraschi, che finalmente vedono nel team di De Amicis quella compagine che per ben dieci domeniche li ha tenuti indugianti e col fervore represso da risultati utili che non sempre arrivavano.

Il Grottammare volta pagina e lo fa nel nome dei suoi due bomber di spicco a un mese dalle vacanze natalizie, quasi a voler anticipare quel canonico regalo che adesso si intuisce in quanto prende sempre più forma: l’uscita dalla zona dei Playout e il definitivo avvio verso orizzonti più limpidi.

Leggi tutto...

Altri articoli...

 

  

 

 

 

 

 

Omphalos new

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

You are here Info Per la Stampa