NEWS-1 (box 6 h.115)

 Interviste dal Web (box 9 h.115)

 SOCIAL NETWORKS (box10 h.115)

Comunicazioni per la stampa

Nardini: “Adesso più sereni, ma domenica i tre punti sono fondamentali”

 

COMUNICATO STAMPA

Nardini: “Adesso più sereni, ma domenica i tre punti sono fondamentali”

PREPARTITA GROTTAMMARE-CAGLIESE DEL 25/11/2012

Valerio Nardini 2Più ottimismo e rilassamento mentale per i bianco-celesti dopo la vittoria di Fossombrone, la prima del campionato a seguito di 10 partite d’attesa. Il Grottammare riparte da Rosa e dal bel paesino pesarese per svoltare l’angolo indirizzandosi verso un proseguo di torneo, si spera, il più soddisfacente possibile.

Ma cosa si cela dietro l’angolo della svolta per i rivieraschi? Subito la Cagliese, che nonostante la precaria condizione in classifica (terz’ultimi a sette punti) incute non poco timore a De Amicis e soci. I Maceratesi hanno giocato splendidamente contro l’imbattibile –ma non tanto – Matelica, sconfiggendo la capolista per 2-1. Per Vivani una vittoria importantissima che porta alla mente dei tifosi del calcio dilettantistico lo storico passato di Cagli, vissuto per diversi anni sui manti erbosi di tanti campi della Serie D.

Tanta è la voglia di rivalsa e di dar seguito alle vittorie per i maceratesi dopo Matelica dunque, stessa abbondanza di brama e aspirazione per il Grottammare che con un ritrovato Rosa spera adesso di innestare la quarta premendo sull’acceleratore dei buoni risultati.

Leggi tutto...

A Fossombrone la svolta, tre punti per ripartire con Rosa al timone

 

COMUNICATO STAMPA

A Fossombrone la svolta, tre punti per ripartire con Rosa al timone

Il Grottammare ufficializza con la prima vittoria in campionato un periodo di forma positivo al quale sono mancate solo due cose: la vittoria sugli avversari ed il definitivo sblocco del bomber Rosa

forsempronese grottammareIl reparto offensivo bianco-celeste traccia la via verso cieli più limpidi, e le fameliche circostanze negative cedono finalmente il passo ai rivieraschi senza intralciar loro il cammino. Sembra girare tutto per il meglio ai ragazzi di mister De Amicis dopo il match odierno contro i padroni di casa della Forsempronese, anche se in realtà i primi atteggiamenti agonistici sintomatici di un benevolo cambiamento piuttosto repentino erano già ben profusi nell’aria, ed in principal modo nelle gambe e teste dei grottammaresi, da diverso tempo.

Quanto fa 90 minuti per 11 partite? Agli esperti di numerologia l’arduo calcolo. Tanto è servito al Grottammare per agguantare una vittoria il cui decoro dei tre punti rappresenta molto più di una semplice conquista del titolo onorifico di “trionfatore”. Infatti ciò di cui hanno necessitato i bianco-celesti per due mesi e mezzo non era la mera “marchiatura numerica” su giornali e siti web con almeno un gol in più rispetto agli avversari, che si presenta nei tabellini delle gare dei rivieraschi alla sezione “risultato finale”.

Leggi tutto...

Di Nardo: “Finora abbiamo raccolto molto meno di quanto meritiamo”

 

COMUNICATO STAMPA

Di Nardo: “Finora abbiamo raccolto molto meno di quanto meritiamo”

PREPARTITA FORSEMPRONESE-GROTTAMMARE DEL 18/11/2012

Di NardoParte l’ennesimo conto alla rovescia che separa i bianco-celesti dall’abituale sfida domenicale, e al contempo si ramifica sempre più quel sentore comune che vede i rivieraschi capacitarsi del fatto che il cambiamento di risultati e classifica (vertendo verso l’alto) sono dietro l’angolo, e i segnali che puntano verso quella direzione pare ci siano tutti.

E’ proprio questa prolungata omogeneità tra due elementi (i match score al temine dei 90 minuti e le prestazioni in campo) che col tempo ancora non si sono armonizzati tra loro ad aver suggestionato, verrebbe da dire subordinatamente, partita dopo partita il precario posizionamento in graduatoria.

Un andazzo che pare stia evaporando verso più appaganti orizzonti, dopo l’entusiasmante prova di carattere contro il Matelica e il ritrovato bomber Rosa che nell’ultima sfida ha permesso ai suoi di recuperare un divario di 2 reti in appena 15 minuti, realizzando lui stesso due gol.

Leggi tutto...

Rosa ruggisce e il Grottammare recupera due reti in quindici minuti

 

COMUNICATO STAMPA

Rosa ruggisce e il Grottammare recupera due reti in quindici minuti

Il momento che tutti i tifosi bianco-celesti attendevano arriva alla decima giornata, il bomber Rosa segna due gol salvando i suoi da una sconfitta immeritata. Per De Amicis ancora niente tre punti, ma la vera vittoria è il riesumo di un gioiello finora troppo nascosto

Grottammare CorridoniaMedia locali, cartacei e non, hanno speculato per un’estate intera sulla coppia d’attacco che prospettivamente sarebbe stata una tra le più prominenti dell’intera serie. Vedere nelle distinte quei due nome accorpati in un'unica fazione stimolava alquanto le visioni di cronaca dei giornalisti sportivi, ed altrettanto quello di gloria dei tifosi grottammaresi.

Ludovisi-Rosa sulla bocca di molti per diverse settimane prima dell’inizio del campionato. Un promulgarsi di cinguettii che si è mutato nel corso delle partite veicolando il proprio focus di discussione non più sul reparto offensivo bianco-celeste, piuttosto su quello inerente la mancanza di risultati utili a cospetto di una situazione di classifica non in linea col le produzione agonistiche in campo.

Leggi tutto...

De Amicis: Siamo sereni, alla fine il duro lavoro ripagherà”

 

COMUNICATO STAMPA

De Amicis: Siamo sereni, alla fine il duro lavoro ripagherà”

PREPARTITA GROTTAMMARE-CORRIDONIA DEL 11/11/2012

Preparativi e consuete manutenzioni al manto del Pirani in vista del match di domenica prossima. Ospiti e avversari i maceratesi del Corridonia, reduci dalla pesante sconfitta in casa contro l’ineguagliabile Matelica. Indubbia voglia di riscatto dunque per la compagine che affronterà gli uomini di mister De Amicis, i quali continuano ad essere tormentati dalle circostanze negative che a nove giornate dall’inizio del torneo li vedono ancora privi della prima vittoria.

I bianco-celesti non appaiono affatto sfregiati dal tristo andazzo, soprattutto considerando le numerologie della classifica. Sentore, forse, di un ottimismo ben diffuso e radicato tra gli spogliatoi del Grottammare. Atteggiamento fiducioso anche da parte della dirigenza, che proprio pochi giorni fa ha smorzato, per bocca del presidente Furnari, ogni fuocherello mediatico che dava per spacciato mister De Amicis confermandone appieno la fiducia.

Leggi tutto...

Altri articoli...

 

  

 

 

 

 

 

Omphalos new

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

You are here Info Per la Stampa